Puli-AMO La scuola Cannizzato Galatti – 27/05/2016

condividi su

Un’iniziativa diversa. Protagonisti: i ragazzi della scuola Cannizzaro Galatti. Attraverso gli strumenti da lavoro, i sacchi neri, il sudore della fronte, si è voluto lanciare un messaggio forte e incisivo ai ragazzi prossimi agli esami, inizialmente coinvolti al lavoro manuale per “sfuggire” alle ore didattiche.

 

Il messaggio è arrivato da sé, senza spiegazioni e insegnamenti. Il lavoro di squadra e la Bellezza di un luogo finalmente dignitoso e pulito insieme ha suggerito ai ragazzi il reale senso dell’iniziativa, il cui obiettivo era costruire una sana consapevolezza sul bene comune e gli spazi condivisi. I diversi rifiuti, stratificati nel corso degli anni sotto la terra del giardino esterno della scuola, sono stati un monito al rispetto per la città e la natura, considerati gli enormi danni ambientali perpetrati dall’uomo.

L’allegria si è quindi trasformata in impegno; le risate hanno lasciato il posto al senso di responsabilità; i rifiuti e le erbacce sono stati rimossi, facendo risplendere la bellezza. I ragazzi della Cannizzaro Galatti hanno imparato “con mano” una lezione fondamentale: il rispetto per l’ambiente… Che è, in fondo, il rispetto per sé stessi.