Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità

condividi su

“Uniti per la terra. La nostra eredità. Il nostro futuro”.

Ecco il tema 2024 della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità, celebrata ogni anno il 17 Giugno, ed istituita nel 1995, dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Desertificazione e siccità sono fenomeni legati principalmente all’attività umana che, sfruttando la terra, spesso la stravolge attraverso:

– la distruzione delle foreste e di altri habitat naturali fondamentali per la protezione del suolo;

– la cattiva gestione di quest’ultimo;

– la modificazione dei cicli idrici.

Secondo dati citati dall’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e dal WWF , almeno il 40%  della superficie terrestre nel mondo viene già considerata degradata.

Tuttavia, un interessante approfondimento dal titolo “Cambiamenti climatici e rischio desertificazione in Sicilia”, pubblicato sul sito dell’ ASVIS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), a cura di Francesco Cancellieri (presidente Associazione centro educazione ambientale -“Cea”, Messina), Vincenzo Piccione (Centro territoriale di supporto -“Cts” , Istituto di ricerca, sviluppo e sperimentazione sull’ambiente e il territorio) e Vincenzo Veneziano (esperto in cartografia ambientale), suggerisce che azioni come la riforestazione e la riduzione del pascolo abusivo unite all’istituzione di parchi e riserve, possono determinare un miglioramento delle condizioni del suolo.

È fondamentale, quindi, lavorare sugli obiettivi che questa giornata mondiale si pone, ovvero:

– aumentare la consapevolezza dei problemi causati dalla desertificazione e dalla siccità;

– presentare soluzioni che possano prevenire la desertificazione e impedire l’intensificarsi della siccità;

– rafforzare l’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite, (unico trattato internazionale giuridicamente vincolante su gestione del territorio e siccità, oggi al suo 30° anniversario) per combattere questi fenomeni.